Calciomercato, Inter: Suning offre assegno in bianco a Simeone. Ecco la sua risposta
Calciomercato, Inter: Suning offre assegno in bianco a Simeone. Ecco la sua risposta
Calcio

Calciomercato, Inter: Suning offre assegno in bianco a Simeone. Ecco la sua risposta

Calciomercato, Inter: Suning offre assegno in bianco a Simeone. Ecco la sua risposta
Calciomercato, Inter: Suning offre assegno in bianco a Simeone. Ecco la sua risposta

Il tecnico argentino Pablo Simeone ha dichiarato di voler rimanere un altro anno alla guida del suo Atletico Madrid. E ha detto no all'offerta di Suning.

Inutile negarlo. Pablo Simeone è il desiderio proibito del calciomercato Inter. Così proibito da spingere addirittura la dirigenza ad offrire al tecnico dell’Atletico Madrid un contratto in bianco. Basta che approdi a Milano. L’allenatore argentino ha all’attivo il merito di aver portato la sua squadra a centrare la terza semifinale di Champions League, negli ultimi quattro anni. Chi non vorrebbe un mister così? L’offerta, poi, è di quelle davvero irrinunciabili. Ma Simeone pare ne sia rimasto impassibile. Non ha battuto ciglio. La proposta non ha fatto la breccia che l’Inter sperava. A rivelarlo, proprio in queste ultime ore, è il quotidiano spagnolo Marca che strombazza ai quattro venti, e con vena orgogliosa, la notizia.

Il categorico rifiuto di Simeone

Nonostante l’incontro che si è tenuto, qualche giorno, fa col ds Piero Ausilio, il “Cholo” sì è rivelato i-na-mo-vi-bi-le. E ha deciso di rifiutare la carta bianca offertagli dall’Inter, comunicando la sua intenzione di continuare la sua avventura al timone dei Colchoneros ancora per un altro anno, l’ultimo in base alla scadenza del suo contratto.

L’argentino era la prima scelta sulla lista di Suning per dare il via alla rivoluzione, in casa nerazzurra, nella prossima finestra di calciomercato.

E ora?

Alla luce del rifiuto di Simeone, l’Inter dovrà attentamente valutare le prossime mosse. In lista, rimangono i nomi di Jardim, Spalletti, Prandelli e Marco Silva. Conferma di Pioli permettendo, ovviamente. Perché sebbene la squadra stia passando un momentaccio, il tecnico è stato pubblicamente difeso dalla società. Il Club, infatti, avrebbe confermato la sua piena fiducia nei suoi confronti e all’intero staff tecnico. Perché il suo lavoro è stato giudicato comunque meritevole. Morale: il Club non si farà certo distrarre dalle voci che circolano all’esterno. L’unico obiettivo, ad oggi, è quello di terminare il Campionato nel miglior modo possibile e qualificarsi per una competizione europea. Ovviamente, cercando di dare il massimo in ogni partita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

totti
Calcio

Quanti derby ha vinto Totti

22 novembre 2017 di Notizie

Francesco Totti è stato senza dubbio uno delle bandiere più importanti della Roma e del calcio italiano. Scopri quanti derby ha vinto contro la Lazio.