Calciomercato Milan, sprint per Aubameyang: i dettagli

Calcio

Calciomercato Milan, sprint per Aubameyang: i dettagli

Aubameyang
Calciomercato Milan, sprint per Aubameyang: i dettagli

Il Milan cerca un attaccante titolare e ripensa a Pierre-Emerick Aubameyang, che ha esordito proprio indossando la maglia della primavera rossonera.

Ritorno di fiamma tra Milan e Aubameyang

Il Milan non si è ancora saziato abbastanza in questo calciomercato, e ha individuato in Aubameyang il suo nuovo bomber. Dato che le operazioni Nikola Kalinic (29 anni) della Fiorentina e Andrea Belotti (23 anni) del Torino sembrano in stallo, la società rossonera non vuole perdere tempo e cerca un’occasione ghiotta.

Pierre-Emerick Aubameyang, nato il 18 giugno 1989 a Laval, non è un nome nuovo in casa Milan. Infatti inizio a giocare proprio nella primavera rossonera nel gennaio 2007. In agosto fece parte della spedizione che partecipò alla prima edizione della Champions Youth Cup. Durante il torneo Pierre si mise in luce diventando miglior marcatore con ben 7 gol in 6 partite, aggiudicandosi così il Trofeo Roberto Bettega. Nella stagione 2008-2009 passò in prestito al Lilla, l’anno seguente al Digione e quello successivo al Monaco. In seguito il Saint-Étienne acquistò Aubameyang a titolo definitivo, e il calciatore vi giocherà fino all’estate 2013.

Infine, il passaggio al Borussia Dortmund, dove l’attaccante firmò un contratto fino al 2018. Nella passata stagione, ha messo a segno 31 reti in campionato. Nessuno come lui nella Bundesliga appena trascorsa.

Aubameyang

Una situazione difficile

Tutte le speranze del Milan dipendono dal rifiuto, da parte di Aubameyang, di rinnovare il contratto. La dirigenza tedesca non vorrebbe cederlo, ma il capocannoniere della Bundesliga non intende firmare il nuovo accordo offertogli dal Borussia Dortmund. La conseguenza è che Aubameyang adesso vive come separato in casa. Il Milan è disposto a mettere sul piatto circa 60 milioni, ma il Borussia Dortmund tratta solo dagli 80 a salire. La società tedesca ha rifiutato proprio 80 milioni dal Tjanjin Quanjian di Fabio Cannavaro. Un’ulteriore difficoltà è l’intesa col giocatore. il Milan offre a Aubameyang un ingaggio da 8 milioni, ma il padre-agente ne chiede almeno 10 annui. Contemporaneamente Pierre ha però iniziato a seguire i milanisti Ricardo Rodriguez e Andrè Silva su Instagram.

E l maglia numero 7 è sempre libera. La trattativa è difficile, ma i tifosi possono ancora sognare un attaccante all’altezza del nome Milan.

Aubameyang

Aubameyang è l’attaccante giusto?

ll Milan adesso aspetta di capire quanto vorrà e potrà spendere sulla punta, dovendo rafforzarsi anche in altre zone del campo. Ha già speso molto e deve sempre di più valutare le spese. Ma allo stesso tempo il Borussia Dortmund non ha necessità di vendere ed è molto infastidito dalla situazione.

Piere-Emerick Aubameyang ha delle grandi capacità e può ancora crescere. Con Bacca (30 anni) ormai fuori progetto e un Cutrone (19 anni) ancora acerbo, sarebbe un’ottima soluzione. Ma non solo per Montella, anche per il bomber che si ritroverebbe in un ambiente che già conosce. Certo, Pierre deve riconfermarsi a suon di gol e trascinare il Milan in zona Champions League. O magari qualcosa di più.

1 Commento su Calciomercato Milan, sprint per Aubameyang: i dettagli

  1. Quando un giocatore di calcio vine “scoperto” da un talent scout, si conosce subito l’autore mentre quando un giocatore viene svenduto non si sa mai chi è il responsabile di tale errore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche