Calciomercato Milan, Fassone: ‘Sono felice che Gigio abbia scelto di rimanere’

Sport

Calciomercato Milan, Fassone: ‘Sono felice che Gigio abbia scelto di rimanere’

Fassone
Calciomercato Milan, Fassone: 'Sono felice che Gigio abbia scelto di rimanere'

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, risponde a Mino Raiola e si dice contento del fatto che Gigio Donnarumma sia rimasto in rossonero. Inoltre rinnova la fiducia su Montella.

Dichiarazioni di Fassone

Marco Fassone, amministratore delegato Milan, risponde a Mino Raiola e fa alcune dichiarazioni sul mercato rossonero in un’intervista fatta al Corriere dello Sport.

“Raiola è coerente, sono contento che Gigio sia rimasto”

Fassone commenta così le parole di Mino Raiola: “Raiola ha detto che non crede nel progetto Milan? Mi è dispiaciuto. Lui è l’agente di Donnarumma, ma anche di Abate, Bonaventura e altri giovani. Ammetto che è coerente, questa sua sfiducia l’ha espressa fin da aprile. Gli ho spiegato che il nostro progetto si svilupperà in 4-5 anni. Dalle sue ultime frasi deduco che, nonostante gli investimenti, nutre ancora perplessità. Sono felice che Gigio abbia scelto di rimanere: vuol dire che lui ci crede. (…) La fascia da capitano? Non voglio fare polemiche. Dico solo che da quando ha sposato il nostro progetto, immaginiamo che Gigio diventerà il capitano del Milan. Dargliela adesso sarebbe stato prematuro, ma se rimarrà a lungo con noi come speriamo…”

Fassone

Obiettivo Champions League

Poi ha confermato che “L’obiettivo è la zona Champions League: vogliamo conquistarla per poi crescere ancora e vincere.

Non riuscirci, però, non sarebbe un dramma. Se arriveremo ‘solo’ in Europa League, non chiuderemo la baracca. Juventus e Napoli hanno qualcosa in più delle altre perché sono solide e collaudate. La corsa va fatta su Inter, Roma e Lazio, che mi sembrano più alla nostra portata come rose. Se cresciamo come squadra, possiamo dar fastidio a tutti. (…) L’Europa League? Per noi è una competizione importante, anzi prioritaria”. Il Milan non ha mai vinto la Coppa Uefa/Europa Legue, nonostante diverse partecipazioni.

Calciomercato soddisfacente

Sul calciomercato dichiara: “L’Inter era soggetta al Fair Play della Uefa, noi lo saremo l’anno prossimo. A maggio abbiamo ottenuto lo slittamento della sottoscrizione del Voluntary Agreement. Ci rivedremo a novembre e speriamo vada tutto a posto. Nel 2018 niente rifondazioni. L’idea è quella di aggiungere 2-3 elementi e migliorarci dove ne abbiamo bisogno. Faremo mercati importanti anche senza cessioni di spessore. Rammarico Morata o Aubameyang? Siamo felici di Kalinic, Montella lo voleva fin dall’inizio e puntavamo su di lui.

Bonucci? A me sembrava impossibile prenderlo e invece al primo incontro con Marotta abbiamo trovato l’accordo in mezz’ora”.

Inalterata fiducia sul tecnico Vincenzo Montella

Inoltre Fassone rinnova la fiducia all’allenatore Vincenzo Montella: “Non lo abbiamo mai messo in discussione e sarebbe rimasto anche senza la qualificazione all’Europa League”. Probabile che quello di domenica contro la Lazio di Simone Inzaghi sia stato un incidente di percorso. Il quarto posto, secondo quanto visto fin’ora, è alla portata, anche se la concorrenza è forte. Ma non devono più ripetersi cadute di questo tipo, né in campionato, né in Europa League.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche