Calciomercato: quando inizia la sessione invernale e quando finisce COMMENTA  

Calciomercato: quando inizia la sessione invernale e quando finisce COMMENTA  

Calciomercato
Mohamed Salah è uno dei calciatori impegnati a gennaio per la Coppa d'Africa, e la sua assenza obbligherà la Roma a operare nel calciomercato per reperire un sostituto.

Infortuni a catena, Coppa d’Africa e necessità di allungare la rosa: il calciomercato invernale incombe per le squadre di Serie A.

Le date della sessione invernale del mercato, per quanto riguarda la stagione 2016-2017 dei campionati di calcio italiani, sono note dalla fine del campionato scorso. Gli affari saranno ufficializzabili nel periodo che intercorrerà tra il 3 e il 31 gennaio 2017. Utilizziamo il termine “ufficializzabili” perché, come è costume ormai consolidato nel calciomercato, gli affari si trattano spesso al di fuori di tale franchigia, in modo da arrivare alla finestra pronti a ratificare i contratti. La Serie A non osserva alcun riposo invernale come, ad esempio, la Bundesliga, e dunque, tolto un weekend libero per le festività natalizie, gli impegni agonistici incombono sin dai primi giorni del nuovo anno. Di conseguenza, è opportuno puntellare la rosa – chi ne avesse bisogno – già dai primi giorni del mese. Spesso non è così, più per una serie di “veti incrociati” che di complessità delle trattative, ma l’intento è sempre quello.

Questa stagione, poi, si preannuncia particolarmente feconda per gli operatori di mercato. Molte delle squadre più attrezzate della Serie A, infatti, dovranno fare fronte al micidiale combinato disposto Coppa d’Africa-infortuni.

La Juventus, ad esempio, sarà costretta a correre ai ripari in difesa, dopo gli infortuni di Bonucci e Dani Alves e la precarietà fisica di Chiellini e Barzagli.

La Roma saluterà Salah, impegnato a gennaio con il suo Egitto, ma oltre all’attacco dovrà allungare le alternative a centrocampo, fiaccato dall’usura dei titolari e dall’infortunio di Florenzi.

L'articolo prosegue subito dopo

Il Napoli non ha trovato in Gabbiadini un adeguato surrogato di Milik, e pertanto cerca un centravanti. L’Inter il mercato l’ha già fatto in estate, quel che manca è un’identità di squadra, che di solito non si compra al mercato. Inoltre, le pericolanti in fondo alla classifica dovranno provare a dare una sterzata alla stagione. Infine, c’è molta curiosità attorno al Milan: il passaggio alla nuova proprietà cinese si concretizzerà? E sarà foriero di nuovi, possibilmente prestigiosi, innesti nella rosa? Tutte le risposte a partire dal prossimo 3 gennaio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*