Calciomercato Serie B: Varese e Brescia all’assalto COMMENTA  

Calciomercato Serie B: Varese e Brescia all’assalto COMMENTA  

Il mercato di Serie B, a cinque giorni dal ritorno del campionato ed alla vigilia dal via ufficiale delle trattative, è già in fermento. Dopo aver analizzato le mosse delle grandi, dal Torino al Padova, e dopo aver parlato a parte della rivoluzione che si prospetta in casa Sampdoria vediamo come si stanno muovendo altre formazioni cadette sicure protagoniste del mercato di riparazione. Su tutte spicca il Brescia che tra cessioni ed inevitabili acquisti farà parlare di sé tanto quanto non c’era riuscito in estate dove l’assoluto immobilismo è stato pagato caro da Scienza. Il presidente Corioni trema al pensiero della retrocessione ed allora ecco arrivare un mercato non sfarzoso ma oculato che però ha richiesto dolorosi sacrifici, su tutti quello di Juan Antonio finito alla Sampdoria. Il primo reparto ad essere rinforzato sarà ovviamente l’attacco: Foti è già arrivato a breve lo seguirà Cellini ma forse non Ardemagni. Pressing anche su Larrondo.


Idee chiarissime anche a Varese dove la poderosa rimonta della gestione Maran ha fatto tornare i sogni: sembra allora sicuro l’arrivo di almeno quattro rinforzi, due dei quali sono prossimi all’ufficializzazione, entrambi in difesa. Per la fascia sinistra difensiva è fatta per Michele Franco, il terzino-goleador ex Como mai utilizzato quest’anno dal Padova mentre per dare esperienza al pacchetto centrale è in arrivo Mirko Savini, svincolatosi dal Paok Salonicco. Ma non è finita perché proprio l’Ossola dovrebbe essere la destinazione di Matteo Ardemagni, il centravanti che manca dopo la partenza di Ebagua. In Lombardia arriverà anche un regista, Francesco Parravicini ed un paio di esterni, entrambi ben conosciuti a Maran dai tempi di Vicenza: Alessio Sestu, nello scambio che dovrebbe portare a Siena Carrozza, e forse anche Luca Di Matteo, ora al Palermo.


Molto attiva si annuncia anche la Juve Stabia decisa a chiudere il prima possibile la pratica-salvezza: in difesa è già certo l’acquisto del giovane Daniel Cappelletti (Palermo), ex Sassuolo, ma il presidente Manniello non si ferma e per l’attacco studia il colpo-Beretta, poco utilizzato ad Ascoli.

I dirigenti delle vespe dovranno però resistere alle offerte per i pezzi pregiati della casa, su tutti la mezzala Riccardo Cazzola nelle mire del Cagliari.

L'articolo prosegue subito dopo

Certa anche la conferma di Baldanzeddu, richiesto dal Livorno. Ed ovviamente sarà molto operativa anche la società del presidente Spinelli, seppur dedita a movimenti low cost: niente Sardo dal Chievo, quindi, ma per il momento solo il probabile ritorno di Barusso oltre all’addio di Paulinho, forse in uno scambio con Mastronunzio. Movimenti anche a Nocera Inferiore dove si prepara l’addio al bomber Castaldo ma pure un cambio della guardia in porta: via Gori, tornato al Benevento dopo la rottura con Auteri, spazio ad uno tra Bremec o il favorito De Lucia. Infine un ritorno a Crotone pronto a riaccogliere Daniele Vantaggiato dal Padova. La giostra sta per ripartire ma ora c’è il tempo di cambiare qualche pedina: vietato sbagliare (ancora).

Leggi anche

Sport

Come dimagrire con la corsa

Running, running e running: ecco come dimagrire in salute, allena il tuo fisico ad un’attività fisica costante, quotidiana e moderata … i risultati sui “rotolini” di troppo saranno subito evidenti Arriva la bella stagione? Aria Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*