Calcioscommesse: penalizzazioni per Pescara, 2 punti, e Novara, 4 punti

Calcio

Calcioscommesse: penalizzazioni per Pescara, 2 punti, e Novara, 4 punti

La Commissione disciplinare nazionale, presieduta da Sergio Artico, in merito al processo di primo grado sul calcioscommesse, ha inflitto due punti di penalizzazione al Delfino Pescara da scontare nella prossima stagione in Serie A, mentre la penalità inflitta al Novara in serie B è di 4 punti. Per il Novara anche un’ammenda di 35.000 euro, in merito alla vicenda calcio scommesse. La Procura aveva chiesto -6 al Novara e -2 al Pescara.

La Commissione ha inoltre squalificato per 5 anni i calciatori Mario Cassano, Luigi Sartor, Alessandro Zamperini e Nicola Santoni per i quali sono state confermate le richieste di radiazione. Zamperini paga “il ruolo di rilievo assunto nell’associazione a delinquere, la effettuazione di scommesse illecite e la partecipazione all’illecito sportivo relativo alla gara Cesena-Gubbio”; Cassano “la violazione plurima degli articoli 6 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva”; Sartor “la sua funzione di collegamento con gli asiatici”; Santoni “la pluralità degli illeciti commessi”.
L’Albinoleffe dovrà scontare 15 punti di penalizzazione nel campionato di Lega Pro per la stagione 2012/13 (la richiesta della Procura Federale era di 27 punti), mentre alla Sampdoria e al Siena è stata inflitta una ammenda di 50.000 euro.
La Commissione ha sanzionato in tutto 21 società nell’ambito del processo di primo grado: Ascoli Calcio 1898 Spa: applicazione ex artt.

23 e 24 CGS della penalizzazione di punti 1 (uno) da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013 con ammenda di 20.000 euro; As Livorno Calcio Spa: applicazione ex art. 23 CGS della ammenda di 15.000 euro. Atalanta Bergamasca: applicazione ex artt. 23 e 24 CGS della penalizzazione di punti 2 da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013 con ammenda di 25.000 euro; Frosinone Calcio Srl: applicazione ex art. 23 CGS della penalizzazione di punti 1 da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013. Modena FC Spa: applicazione ex artt. 23 e 24 CGS della penalizzazione di punti 2 da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013; Us Cremonese Spa: applicazione ex artt. 23 e 24 CGS della penalizzazione di punti 1 da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013 con ammenda di 30.000 euro; Us Grosseto Fc Srl: applicazione ex artt. 23 e 24 CGS della penalizzazione di punti 6 (sei) da scontarsi nella stagione sportiva 2012/2013 con ammenda di 40.000 euro.
U.C.

Albinoleffe Srl: penalizzazione in classifica di punti 15 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13 e ammenda di 90.000 euro; A.C. Ancona Spa: penalizzazione in classifica di punti 8 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; U.S. Avesa H.S.M.: penalizzazione in classifica di punti 1 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13 e ammenda di 200 euro; Delfino Pescara 1936: penalizzazione in classifica di punti 2 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13. Empoli F.B.C. Spa: penalizzazione in classifica di punti 1 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; A.C. Monza Brianza 1912: penalizzazione in classifica di punti 5 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; Novara Calcio Spa: penalizzazione in classifica di punti 4 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13 e ammenda di 35.000 euro; Padova Calcio Spa: penalizzazione in classifica di punti 2 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; Piacenza F.C.

Spa: penalizzazione in classifica di punti 11 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13 e ammenda di 70.000 euro. Ravenna Calcio Srl: penalizzazione in classifica di punti 1 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; Reggina Calcio Spa: penalizzazione in classifica di punti 4 da scontarsi nella stagione agonistica 2012/13; U.C. Sampdoria Spa: ammenda di 50.000 euro; A.C. Siena Spa: ammenda di 50.000 euro; Spezia Calcio Srl: ammenda di 30.000 euro.

(Fonte Adnkronos)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche