Come calcolare il riscatto della laurea

Guide

Come calcolare il riscatto della laurea

Il calcolo del riscatto della laurea viene individuato dall’Inps. L’importo relativo ad ogni anno da riscattare, si stima in base all’età compiuta alla data di riscatto laurea, applicando alcuni precisi coefficienti al valore del contributo previdenziale vigente:

Fino a 39 anni, il coefficiente equivale ad 1,0

Dai 40 ai 44 anni, il coefficiente equivale ad 1,4

Dai 45 ai 59 anni, il coefficiente equivale ad 1,9

Dai 50 ai 54 anni, il coefficiente equivale a 2,5

Dai 55 anni, il coefficiente equivale a 3,2

Per calcolare in maniera opportuna il riscatto, vi consiglio caldamente di collegarvi al sito dell’Enpaf, in cui, tramite alcuni semplici procedimenti, potrete calcolare il tutto inserendo alcuni dati personali.

Ricordatevi, che il valore del riscatto può essere versato in un’unica soluzione entro i sei mesi dalla data di presentazione della domanda, oppure, in alternativa, tramite rate annuali.

E’ possibile anche un riscatto in misura ridotta, ma solo se, al momento della domanda, il richiedente ha tutti i requisiti previsti dall’articolo 21 del regolamento, riguardo la concessione della riduzione del contributo previdenziale, ad esclusione però del caso di disoccupazione. Se non pagherete anche solo rata, ciò equivarrà alla perdita del diritto alla prosecuzione del riscatto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...