Calearo senza vergogna: «Non vado alla Camera ma non mi dimetto, devo pagare il mutuo con l’indennità di parlamentare»

Politica

Calearo senza vergogna: «Non vado alla Camera ma non mi dimetto, devo pagare il mutuo con l’indennità di parlamentare»

Certi “personaggiucoli” della politica italiana ormai, neanche si nascondono più. Il senso del pudore non appartiene a “Onorevoli” come Calearo, imprenditore con un passato nel PD, un breve passaggio nell’Api e l’approdo finale a Popolo e Territorio. Calearo, con candore fanciullesco, ai microfoni di Radio 24 dice “Dall’inizio dell’anno alla Camera sono andato solo tre volte, anche per motivi familiari. Rimango a casa a fare l’imprenditore, invece che andare a premer un pulsante. Non serve a niente. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più“. Facciamo notare all’Onorevole che pensandola così, poteva anche fare a meno di candidarsi. Ci pensa lo stesso Calearo, però, ad illuminarci sul perché della sua discesa in campo ” Dimissioni? No, perché al posto mio entrerebbe uno del Pd molto di sinistra, un filo-castrista (Andrea Colasio, ndr)”. Poi rivela: “Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato, 12mila euro al mese di mutuo.

E’ una casa molto grande…“. Certo, sempre meglio di Lusi. “La mia Porsche è targata slovacca, l’ho comprata lì perché ho un’attività in quel Paese con 250 dipendenti. E poi in Slovacchia si possono scaricare tutte le spese per la vettura. In Italia no”. Le perle di saggezza di questo signore non finiscono qui. Tocca anche il tema omosessualità “Due gay che si baciano? Mi fa schifo, lo facciano a casa loro. Mi giro dall’altra parte. Io sono normale e mi piacciono le donne. I gay hanno altri gusti – insiste Calearo – io ho i miei normali e mi tengo i miei. Il matrimonio? Per carita’, no…“. Magari si bacerebbero anche a casa loro… se avessero la sua stessa indennità da parlamentare per pagarsi il mutuo.

1 Commento su Calearo senza vergogna: «Non vado alla Camera ma non mi dimetto, devo pagare il mutuo con l’indennità di parlamentare»

  1. Mi viene il vomito solo a pensare che siamo noi stessi a far sedere sulla poltrona gentaglia del genere. Gli auguro che un cataclisma distrugga la sua "grande" casa cosi non avrà più il problema di dover pagare il mutuo. PARASSITA DELLA SOCIETA'.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche