Calo d’incidenti stradali dall’apertura del Passante di Mestre COMMENTA  

Calo d’incidenti stradali dall’apertura del Passante di Mestre COMMENTA  

Dopo un anno dall’apertura dell’autostrada è stato calcolata la diminuzione d’incidenti in tangenziale che si aggira tra cifre pari al 40 e 25%.
Era l’8 febbraio 2009, quando all’inaugurazione del tratto autostradale intervenne anche il presidente del Consiglio Berlusconi.
Prima di quest’innovazione, per spostarsi presso i luoghi di lavoro, si era costretti ad utilizzare la tangenziale ed allo stesso tempo si era obbligati a rimanere imbottigliati in interminabili code.
Da un anno la situazione è totalmente cambiata.

I pendolari si spostano con faciltà lungo il nuovo tratto autostradale ed i locali invece si muovono sulla tangenziale.
L’opera verrà completata con gli appalti che miglioreranno la viabilità di Dolo, Mira, Quarto d’Altino, Casale, Spinea e Robegano.
Immagine tratta da google.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*