Caltagirone: Dimesso dal pronto soccorso muore poco dopo COMMENTA  

Caltagirone: Dimesso dal pronto soccorso muore poco dopo COMMENTA  

Un episodio di malasanità ancora in fase di accertamento, accaduto al pronto soccorso dell’ospedale Gravina a Caltagirone (CT) potrebbe essere all’origine della morte del 48enne Gregorio Agrì di Ramacca.


L’uomo  si sarebbe presentato venerdi mattina, presso il nosocomio lamentando forti dolori al petto e al braccio sinistro. Tenuto sotto osservazione per una giornata intera e sottoposto a diversi accertamenti clinici con esito negativo, Agrì sarebbe stato dimesso alle 10,30 di sabato.


Il 48enne di Ramacca è deceduto il giorno dopo, probabilmente per complicazioni cardiologiche, e adesso la famiglia della vittima ha proceduto a denunciare la struttura sanitaria per omicidio colposo.


Spetterà agli organi inquirenti il compito di accertare le reali responsabilità del personale medico dell’Ospedale Gravina, o appurare se il decesso di Agrì sia avvenuto per cause accidentali non imputabili alla negligenza della struttura ospedaliera.

L'articolo prosegue subito dopo


I militari hanno proceduto al sequestro della cartella clinica della vittima e dei referti attestanti gli accertamenti diagnostici.
L’uomo sarebbe deceduto alle 13 circa di domenica per un probabile arresto cardiaco, anche se solo le indagini autoptiche potranno stabilire con certezza le cause del decesso.

Leggi anche

2 Trackback & Pingback

  1. Caltagirone: Dimesso dal pronto soccorso muore poco dopo | Ultime Notizie Blog
  2. Caltagirone: Dimesso dal pronto soccorso muore poco dopo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*