Come cambia la comunicazione oggi: Influencer e Performance Marketing COMMENTA  

Come cambia la comunicazione oggi: Influencer e Performance Marketing COMMENTA  

Magnified illustration with the word Social Media on white background.


Il marketing online oggi deve fare i conti con il rapido sviluppo di Internet (e delle tecnologie di comunicazione) che determina ed è a sua volta determinato da un cambiamento dei comportamenti degli utenti. Infatti, secondo un recente studio di Nielsen oltre il 92% degli internauti si fida delle opinioni di amici e di persone considerati autorevoli. Da questo atteggiamento ne consegue un cambiamento delle dinamiche di costruzione del rapporto consumatore-azienda e del processo decisionale di acquisto del primo. Per questo i tradizionali modelli di advertising, basati sul modello di comunicazione “uno-molti”, iniziano a rivelarsi inefficaci oltrechè costosi per le aziende. In conseguenza di ciò si stanno elaborando soluzioni di marketing alternative, come l’Influencer marketing che sfrutta la risonanza delle opinioni di singoli autorevoli presso il grande pubblico. Tramite gli influencer può così essere raggiunto il pubblico in maniera più mirata ed efficace, limitando la dispersione pubblicitaria. La strategia dell’Influencer marketing fa proprie le peculiarità dei mezzi di Comunicazione Social, ossia la condivisione e il coinvolgimento degli utenti, che vengono resi non solo destinatari di una campagna pubblicitaria ma anche propulsori di essa, parte attiva e non solo passiva della comunicazione. Una strategia mirata di Influencer Marketing permette di costruire una rete di influencer che, diffondendo e viralizzando contenuti, servizi, eventi e prodotti sui propri blog e profili social, diventano dei veri e propri “brand ambassador” di un’azienda e avviano un circolo virtuoso grazie al quale gli utenti stessi agiscono positivamente sull’awareness del brand. Inoltre, l’incidenza dei costi di attivazione delle campagne pubblicitarie online tradizionali e l’impossibilità di misurare con precisione il ROI stanno spingendo molte società verso il performance marketing, una soluzione incisiva e performante.
In questo modo è possibile ottenere trasparenza, un migliore indice di redditività del capitale investito ed una proficua collaborazione con il fornitore, maggiormente interessato al successo della campagna.
Questa strategia è realizzata da VOICR, piattaforma ideata da Business4People, agenzia di Social Media Marketing. Punta di diamante di VOICR è proprio l’attenzione al performance marketing. E per questo motivo alcune importanti aziende italiane, in seguito a uno scouting, hanno selezionato VOICR fra le 20 soluzioni più innovative al mondo, individuando le potenzialità delle sue strategie fortemente social incentrate sulle relazioni interpersonali e sulla dinamica del passaparola, l’efficacia della quale è esperienza di tutti i giorni. Aziende di rilievo come il Sole24Ore, Gazzabet (di GdS), Made.com, Goodfilms e Saldiprivati si sono, infatti, affidate alla piattaforma VOICR non solo per l’impatto concreto dei suoi servizi sul business, ma anche per i costi nettamente inferiori rispetto all’advertising tradizionale.
Il performance marketing è quindi la nuova e vincente frontiera dell’advertising online, che permette di commisurare i costi ai risultati e di correggere le campagne marketing in tempo reale, evitando sprechi.

Francesca Bello

Leggi anche

opec
Economia

Ecco cosa dice il nuovo accordo dell’OPEC

Dopo 8 anni l’OPEC ha trovato un accordo per la riduzione della produzione di petrolio: circa 1,2 mln di barili in meno al giorno. Coinvolta anche Mosca. L’OPEC, l’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, ha appena siglato un nuovo accordo quadro. E’ la prima volta che accade una cosa del genere da otto anni a questa parte ed è un risultato arrivato al termine di una trattativa molto complessa, che vedeva contrapposti i tre principali produttori mondiali, Arabia Saudita, Iraq e Iran. In più, il nuovo accordo ha coinvolto anche Paesi che dell’OPEC non fanno parte, come la Russia. L’effetto Leggi tutto

1 Trackback & Pingback

  1. Performance Marketing e Influencer |

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*