Come cambiare i sedili dell'auto

Come cambiare i sedili dell’auto

Auto

Come cambiare i sedili dell’auto

sedili
Come cambiare i sedili dell'auto.

Cambiare i sedili dell'auto è operazione semplice, ma che richiede una certa praticità. Basta pazienza e intraprendenza per risparmiare qualche soldo.

Quando una persona frequentemente utilizza un veicolo è molto facile incappare in qualche problematica. Oltre all’olio, ai freni, alle gomme vi sono alcune parti dell’auto infatti su cui intervenire diventa un vero enigma. Intanto perché se ci si rivolge a mani esperte i costi possono essere davvero eccessivi. Poi perché le parti in questione di solito sono anche quelle meno suscettibili a modifiche. Ci riferiamo in particolar modo ai sedili. Una componente che molti ritengono invariabile e che invece, come tutte le altre, può essere cambiata. Capita infatti che ci casca qualcosa. O ancora più spesso che siano vittime dell’usura e quindi del tempo. A volte semplicemente si vuole montare dei sedili più comodi o esteticamente più belli. In ogni caso è possibili cambiarli. Basta decidere se farlo in autonomia oppure bisogna ricorre ad un’altra persona.

Cambiare i sedili

L’operazione non è affatto semplice, ma nello stesso tempo nemmeno impossibile da fare. Si deve partire dalla convinzione che qualsiasi modifica alla propria auto se fatta in autonomia ha costi ristretti.

Viceversa se ci si deve rivolgere ad un esperto allora i costi lieviteranno in automatico.

In particolar modo quando si parla di mani esperti ci si riferisce ad un carrozziere.

Per poter procedere in ogni caso è necessario dotarsi di tutto l’occorrente: pinze, cacciavite, ecc.

Si dovrà innanzitutto svitare le viti che tengono fissati i sedili. Si procederà prima con quelli anteriori e poi, una volta accertato che non ci siamo fili elettrici, con quelli posteriori.

Per i sedili posteriori invece si dovrà sganciare prima il cuscino e trovare le viti. Una volta trovate vanno anch’esse svitate.

Tolte le viti si dovranno sganciare anche le plastiche che rendono sedili e carrozzeria un corpo unico.

La maggior parte del lavoro è ormai fatto. Basterà smontare anche eventuali accessori e il sedili potrà essere estratto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche