Cambiasso in una intervista parla del difficile momento dell’Inter

Inter

Cambiasso in una intervista parla del difficile momento dell’Inter

Esteban Cambiasso
Esteban Cambiasso

In una intervista rilasciata a Sky Sport24 HD, Esteban Cambiasso ha parlato di alcuni temi caldi in casa Inter. Una intervista estremamente interessante, dalla quale estrapoliamo la parte relativa alle responsabilità sul pessimo momento nerazzurro. Alla domanda in proposito, il centrocampista argentino, ha così risposto: “La responsabilità non è solo di una persona, nelle sconfitte come nelle vittorie. Ognuno, come calciatore, deve prendersi le sue responsabilità quando le cose vanno male, così come l’allenatore e i dirigenti, e prendersi i propri meriti quando le cose vanno bene. Tutto ha una percentuale che, sicuramente, è impossibile decifrare perché è impossibile capire con una percentuale quanto sia responsabile l’uno o l’altro. Tutti quelli che fanno parte di questa realtà, per tutta la stagione, anche mister Gasperini, hanno la loro responsabilità e devono assumersela, ma senza andare oltre e senza prenderne di meno.”
Come si può notare, Cambiasso affronta nel modo più corretto un tema così delicato, ricordando ai più distratti, che nel calcio non vince il singolo, ma che tutte le componenti sono chiamate a dare il loro supporto nel modo migliore.

E che le responsabilità, nel caso di sconfitta, vanno ripartite tra tutti. Una scialuppa non da poco lanciata a Claudio Ranieri, indicato da troppi come il maggior responsabile di un momento negativo che invece è nato nel corso dell’estate, quando la dirigenza ha sbagliato campagna acquisti, con la disgraziata cessione di Samuel Eto’o e scelta del tecnico. Con le conseguenze che ormai tutti conoscono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche