Camorra: minacciati i volontari di Radio Siani, arrestato un uomo

Napoli

Camorra: minacciati i volontari di Radio Siani, arrestato un uomo

Ercolano (Na) – Increscioso episodio venerdì pomeriggio presso la sede di Radio Siani. Franco Sannino, 33 anni, pregiudicato e ritenuto esponente del clan Iacomino Birra, ha fatto irruzione nella sede della radio minacciando di morte i presenti. L’uomo, probabilmente sotto l’effetto di acool, è stato arrestato dai carabinieri. Amalia De Simone, direttore di Radio Siani, dal sito della radio commenta così l’episodio: “Non siamo preoccupati, i carabinieri come sempre, ci hanno tutelati. Il personaggio che ci ha minacciati ha avuto ciò che meritava, tra l’altro era da poco stato scarcerato. Abbiamo denunciato l’accaduto perché nessuno deve permettersi di pensare di poter fare o dire ciò che vuole in qualsiasi momento contro i ragazzi di Radio Siani impegnati quotidianamente sul territorio in battaglie per la diffusione della cultura dell’antimafia e della legalità. É un episodio che merita attenzione soprattutto perché accaduto mentre c’erano degli studenti in visita. Continueremo normalmente le nostre attività, anzi, stiamo arricchendo il palinsesto con nuove trasmissioni che nascono da collaborazioni con professionisti ed associazioni.

Inoltre ricominceremo a breve a trasmettere i processi di camorra, tra questi, alcuni che riguardano gli intrecci tra casalesi e colletti bianchi”. A tutti i volontari che operano con profondo impegno e dedizione, quotidianamente, nella lotta per la legalità, va la nostra solidarietà, stima e sopratutto, un sincero grazie per quanto questi ragazzi fanno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche