Campania, regione degli obesi. Ogni giorno muoiono 13 persone per problemi di peso COMMENTA  

Campania, regione degli obesi. Ogni giorno muoiono 13 persone per problemi di peso COMMENTA  

La campania e gli Stati Uniti hanno un problema in comune: l’obesità. A sorpresa, dai dati dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità emerge che su 4900 decessi annui in Campania, il 10% dipende dal peso eccessivo. Circa 13 campani perdono la vita ogni giorno per problemi di obesità. E sono i bambini i soggetti più a rischio. Infatti, circa il 49% dei piccoli campani – in un’ età compresa tra gli 8 e i 10 anni – sono in sovrappeso o, peggio, obesi. E’ il dato più in Italia, e, inaspettatamente arriva da una regione famosa al mondo per ostentare un’ottima cucina adatta a chi vuol tenesi in forma.
Del resto, neanche i più grandi possono gioire: un adulto su tre è in sovrappeso, e uno su 10 ha seri problemi di obesità. Anche se, “preoccupare di più, è la tendenza degli ultimi anni, che coinvolge i bambini”, spiega Tiziana Spinosa, dirigente dell’Agenzia sanitaria della Campania. Una tendenza che ha portato al progetto ‘Dai peso al peso’, grazie a cui il 20 e 21 febbraio nelle IperCoop di Afragola i clienti che ritengono di mangiare un pò troppo potranno effettuare dei controlli fisici e psicologici. Saranno effettuati controlli dei valori ematologici, misurazione della circonferenza addominale e della pressione arteriosa, indice di massa corporea e perfino un test psicologico sul rapporto con l’alimentazione. Con l’obiettivo di dare un allarme a chi si ha sviato dala sana cucina mediterranea.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*