Canada, donna colpita da ictus si salva grazie a un selfie COMMENTA  

Canada, donna colpita da ictus si salva grazie a un selfie COMMENTA  

cellulare

Era alla guida della sua auto, quando è stata colpita da un ictus. Stacey Yepes, canadese, non si è lasciata prendere dal panico: ha impugnato il suo cellulare e ha girato un video breve di se stessa, un selfie che è servito ai medici per capire, questa volta, che si trattava di un ictus.

La donna, infatti, era già stata in ospedale, a Toronto, spiegando di aver accusato un irrigidimento del viso e difficoltà ad articolare le parole, ma i medici le avevano detto che si trattava di sintomi da stress accumulato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*