Candele profumate fai da te: come si fanno

Donna

Candele profumate fai da te: come si fanno

Volete dare un tocco di colore alla vostra casa ma non avete idee? Provate a creare delle candele profumate! Il procedimento è molto semplice, vi basterà seguire questa guida!

Le candele donano un’atmosfera romantica alle vostre stanze e basterà aggiungere qualche tocco di profumo per realizzare una decorazione davvero unica, perfetta anche da regalare alle vostre amiche.

Ecco tutto l’occorrente:

  • cera naturale: la cera di soia è più facile da lavorare, potete comprare le ricariche oppure i granuli.
  • per i colori, se non volete acquistare le candele colorate, potete utilizzare dei pastelli a cera.
  • vi serviranno dei contenitori, vasetti di vetro, formine o stampi di silicone.
  • stoppini, da fissare sul fondo della candela con del nastro biadesivo.
  • oli profumati: li dovrete utilizzare solo se la cera che avete a disposizione è inodore.
  • pentolino e cucchiaio di legno per sciogliere la cera; potete utilizzare anche il microonde.

Bene, adesso è tutto pronto per preparare le vostre candele a km zero!

La prima cosa che dovrete fare è sistemare gli stoppini (che potete acquistare su internet) sul fondo del vasetto.

Nel caso in cui non fossero provvisti di fondo adesivo, potete applicare del biadesivo.
In un pentolino fate sciogliere completamente la cera, aggiungete la cera colorata e a piacere il profumo. A questo punto, versate la cera tiepida nel contenitore e lasciare che si solidifichi.

Un trucco per capire qual è la giusta quantità di cera da utilizzare è quello di riempire il contenitore di pezzi di cera che avete recuperato da altre candele e vi basterà solo raddoppiare la dose.
Per sciogliere meglio la cera, è preferibile usare il metodo a bagnomaria: utilizzerete quindi due pentolini, uno piccolo dove metterete la cera e l’altro di diametro più grande da riempire con tre quarti d’acqua.

Dovrete preparare anche lo stoppino: la lunghezza dovrà essere adeguata alle dimensioni dello stampino. Immergete un segmento nella cera, estraetelo, lasciate raffreddare e poi passatelo tra due dita, tirandolo leggermente per renderlo teso.

Infine, per rendere la vostra candela davvero originale, potete decorare il vasetto con tempere, nastri o pizzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche