Cane corso, carattere: è aggressivo con i bambini?

Animali

Cane corso, carattere: è aggressivo con i bambini?

cane corso

Oggi gli amanti del mondo degli amici a quattro zampe saranno felicissimi di scoprire le caratteristiche del cane corso e il suo comportamento con i bambini.

Il cane corso viene ampiamente utilizzato come cane da guardia con cui difendere i propri bambini, perché la sua imponenza garantisce un profondo senso di sicurezza.

Le sue doti di peloso vigilante vengono impiegate anche per custodire fattorie, casolari e per i vasti campi coltivati. E’ un cane di stazza piuttosto grande e imponente: in virtù della sua robustezza viene impiegato, oltre che per la guardia e la sorveglianza, anche per la difese; infatti è un cane ampiamente utilizzato, soprattutto dalla polizia in Sud Italia, per le sue ottime capacità nell’ inseguimento, e per il suo buon fiuto.

Discendente diretto dell’antico molosso romano, in tempi antichi la sua presenza era distribuita omogeneamente in tutta Italia. Ai giorni nostri, invece, la sua presenza è pressoché limitata in Puglia e, in linea minore, nelle Regioni limitrofe.

Come suggerisce il suo stesso nome derivante dal latino “cohors” (spazio chiuso, corte, cortile), che significa “protettore, guardiano di fattorie”, è un cane dall’istinto molto protettivo e abbastanza difficile da addomesticare: infatti, si consiglia spesso di ricorrere ad un addestratore professionista per evitare spiacevoli inconvenienti.

Una volta che, però, il cane avrà famigliarizzato con i propri padroni, si rivelerà un validissimo compagno e un fedele amico su cui contare anche come guardia del corpo!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...