Cane difende a tutti i costi la bimba

Guide

Cane difende a tutti i costi la bimba

Si sente spesso parlare di cani e bambini piccoli, di quanto per molti sia pericoloso tenere i piccoli vicino a questi bellissimi animali, soprattutto se di grossa taglia.

Molto tenera la storia di un padre, che, con un incrocio tra un pitbull e un labrador in casa, giurò alla moglie di disfarsene in caso di troppa “vicinanza dell’animale alla piccola”.
Dovette ricredersi quando, osservando Zack, il cane di famiglia che un tempo apparteneva solo alla donna, notò quanto questo ci tenesse e si fosse affezionato alla bimba, proprio come se fosse uno dei suoi cuccioli.
Seguiva la figlia per dormirle accanto tutte le notti, ed essere il suo fedele amico e guardiano. Aveva imparato gli orari della bambina e la attendeva sempre sulle scale di casa prima di diventare il suo “Morfeo”, proteggendo i suoi sogni.
Raggiunti i 5 anni di età della bimba, un teppista decise di mettere fine a questo idillio, avvelenando Zack e creando un vuoto nella vita della figlioletta adorata.

Sam, l’altro cane di famiglia, una volta solo del marito, non si era mai mostrato preoccupato per lei fino alla scomparsa dell’amico Zack, prendendone letteralmente il suo posto e iniziando anch’esso ad aspettare la ormai ragazzina sulle scale, accompagnandola a letto. Il tutto per 6 anni, quando venne a mancare anche lui.

Una storia che, se confermata, aprirebbe un dibattito sulla sicurezza dei pitbull e l’amore incondizionato dei questi animali per i loro amici umani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*