Canone Rai, esteso anche a chi non ha la tv COMMENTA  

Canone Rai, esteso anche a chi non ha la tv COMMENTA  

rai-nn

Dal 2015 l’imposta più odiata dagli italiani, il canone Rai, dovrà essere pagata da chiunque, indipendentemente dal possesso di un apparecchio televisivo, radio o computer, come invece avveniva fino ad ora.

Per quanto riguarda l’importo da pagare, il Ministero dello Sviluppo Economico ha dichiarato che la cifra potrebbe oscillare tra i 35 e gli 80 euro, e verrà stabilito in base al reddito delle famiglie.

Il canone-tassa Rai, che fino ad oggi è costato alle famiglie 113,50 euro all’anno, sarà esteso a tutti perché indipendente dal possesso della tv.

Si attende ora il via libera del Presidente del Consiglio Matteo Renzi per l’autorizzazione dele provvedimento. Intanto poveri noi, prepariamoci a pagare!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*