Canone Rai in bolletta, polemica sui maxi stipendi
Canone Rai in bolletta, polemica sui maxi stipendi
Politica

Canone Rai in bolletta, polemica sui maxi stipendi

Come scaricare video rai con firefox
Come scaricare video rai con firefox

Bufera sulla Rai e sul canone Rai in bolletta. Polemica sui maxi stipendi dei dirigenti e richieste di privatizzazione. Attacchi al governo Renzi.

E’ arrivato il momento del canone Rai in bolletta e, nel mondo della politica, si apre la polemica. Fra accuse a Renzi per gli stipendi ai dirigenti e Salvini che indica la privatizzazione come unica strada.

Luigi De Maio del Movimento 5 Stelle, riferendosi ai 70 euro in bolletta, ha parlato di “ennesimo balzello sulla nostra bolletta elettrica”. Soldi, ha scritto De Maio su Facebook, usati per pagare i “maxi stipendi dei dirigenti” “allegramente” al di sopra dl “240 mila euro” (il tetto stabilito dalla normativa per i dirigenti pubblici).

Il problema, prosegue De Maio, è che la Rai è pubblica solo quando “servono i soldi”. “Questi numeri indecenti hanno un unico responsabile, che è il governo Renzi”.

i microfoni di Rtl 102.5 Matteo Salvini si è invece detto convinto “che il futuro della Rai sia una privatizzazione per essere messa sul mercato e in competizione”.

Secondo Salvini, il canone Rai in bolletta “sembra la ciliegina sulla torta andata a male”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche