Canzoni sulla gelosia COMMENTA  

Canzoni sulla gelosia COMMENTA  

Difficile trovare chi ne parli bene: la gelosia, in musica, in letteratura, nei film, ha spesso un’accezione negativa, anche se è insita nell’uomo da sempre

Può, nella giusta dose, dare un po’ di pepe ad ogni storia d’amore che si rispetti: questo l’alibi principale di tutte le persone che provano gelosia, un sentimento estremamente umano dal quale è quasi impossibile essere del tutto immuni. Si sono scritte grandi pagine di letteratura nei secoli a questo proposito, intricate sceneggiature per film e telefilm e anche la musica non ha trascurato il lato oscuro e, purtroppo, troppo spesso ossessionante e violento dell’amore.


Tra le canzoni italiane che hanno come tema portante dei testi proprio la gelosia, ce ne sono diverse che contengono anche la parola nel titolo ed altre che la nominano, invece, nelle strofe:

  • GELOSIA di Adriano Celentano: “La gelosia quando arriva non va più via… La gelosia più la scacci e più l’avrai, tu eri mia… di chi sei più non lo sai”
  • IL TANGO DELLA GELOSIA di Vasco Rossi: “Non è la gelosia quello che sento dentro.

    E’ più una malattia che non ci riesco, che non capisco proprio… e non andare via, neanche con lo sguardo quando mi siedi accanto”

  • SANA GELOSIA di Nek: “Sento dentro sana gelosia, però più me la prendo e più ti sento mia… sentimento o strana malattia, ma vivo…”
  • GELOSIA dei Dirotta su Cuba: “Gelosia è come la pazzia, vive di fantasia, non ti fa più dormire… è come una bugia, cresce come un’idea, non ti fa più dormire…”
  • GELOSIA di Gianna Nannini: “Gelosia che ti porta via, non ti fa dormir… che sei la vita mia e quella volta è stata una bugia… se non è la gelosia, quale fuoco nella notte accende la tua fantasia?…”
  • CHE MALE FA LA GELOSIA di Nada: “Gelosia… è l’amore che non ti sorride più… La credevo un sentimento ed e’ una malattia, guarirò… Una lacrima che brucia e scende giù… E’ un fiammifero che accendi dentro il cuore mio quando vai via da me.”
  • BENEDETTA PASSIONE di Laura Pausini: “E se fosse la gelosia che mi fa vedere cose che esistono soltanto nella mia mente?…”
  • LA NOVA GELOSIA di Fabrizio De Andrè: “Fenesta co’ ‘sta nova gelosia tutta lucente de centrella d’oro tu m’annasconne… Nennerella bella mia lassamela vedè sinnò me moro…”
  • GELOSIA di Bobby Solo: “Gelosia, mi acceca, mi uccide, assurda malattia… il cuore combatte per cacciarla via, nel petto si accende la smania di amarti, di averti per sempre… la farsa è finita, io ti voglio mia, lasciarti ad un altro è solo una follia… soltanto al pensiero mi sento morire, morire di gelosia.

  • AVER PAURA D’INNAMORARSI TROPPO di Lucio Battisti: “Fingere che anch’io le altre donne vedo è un leggero dolor, temere di mostrarsi interamente nudo e soffocare la sana gelosia e controllarsi, non dirti che sei mia, voler restare e invece andare via… “

Naturalmente, queste sono solo una parte, – quelle più famose -, delle canzoni in lingua italiana su questo tema; ce ne sono veramente tante anche in inglese, alcune delle quali sono pietre miliari della musica di tutti i tempi.

L'articolo prosegue subito dopo

Vediamo qualche esempio:

  • JEALOUS GUY di John Lennon: quando la scrisse, Lennon era già sposato con Yoko Ono, che ha dichiarato che la gelosia descritta nella celebre canzone non si riferisce alla sfera sessuale, bensì ad un’infondata sensazione di inadeguatezza che il marito provava, geloso del fatto che lei avesse nella sua testa la lingua giapponese, cosa che lui non poteva condividere con lei. Non si poteva trattare di niente di fisico, sempre secondo la Ono, poiché lei non gli aveva mai dato modo di dubitare della sua fedeltà.
  • DON’T CHA delle Pussycat Dolls: il testo parla di una ragazza che deride un uomo chiedendogli se vorrebbe che la sua fidanzata fosse sexy quanto lei… la gelosia della legittima compagna per la provocante rivale è evidente e quest’ultima si fa beffe dell’uomo che non ha il coraggio di dar seguito alla sua passione…
  • I WISH dei One Direction: è una vera e propria ode alla gelosia, in cui il protagonista soffre disperatamente per un amore non corrisposto ed invidia l’uomo che ha tra le braccia il suo oggetto del desiderio, sognando di essere nei suoi panni…
  • JEALOUS di Beyoncè: storia di una donna gelosa che decide di farla pagare al suo uomo che non si è presentato a casa per cena. Per ripicca, lei si veste di tutto punto e va da un suo ex a divertirsi…
  • POSSESSION OBSESSION di Hall & Oates: in questo testo, possessività e gelosia presenti in una relazione amorosa sono viste come una sorta di autodifesa per evitare di soffrire, stroncando sul nascere ogni possibilità di tradimento da parte del partner.
  • SATELLITE OF LOVE di Lou Reed: ne esistono due versioni, una da solista e l’altra con i Velvet Underground, con arrangiamenti e testi differenti: nella prima, Reed canta nel bridge “mi hanno detto che sei stata con Harry, Mark e John”, mentre nella seconda i nomi sono sostituiti da Wynken, Blynken e Nod, tre personaggi mutuati da un’opera letteraria per ragazzi del XIX secolo. Il compianto autore ha dichiarato che la canzone fa riferimento al peggior tipo di gelosia e che ha cambiato i nomi nel testo, affinchè non gli potessero ricordare in alcun modo delle persone che realmente significavano qualcosa per lui…
  • JEALOUS di Nick Jonas: il cantante e attore, prima di iniziare la carriera solista, faceva parte della band Jonas Brothers con i fratelli Joe e Kevin. Mentre si allenava per interpretare la parte di un combattente nella serie tv Kingdom, Jonas era particolarmente carico ed aggressivo ed ha scritto la canzone di getto, dopo aver passato una serata in compagnia della bellissima fidanzata Olivia Culpo ed essersi terribilmente ingelosito per aver notato gli occhi avidi degli altri uomini su di lei…
  • SHOCK THE MONKEY di Peter Gabriel: molti rimarranno stupiti da questo fatto, ma è stato proprio Gabriel a dire che il testo di questa canzone è incentrato sulla gelosia e non sugli esperimenti di elettroshock e vivisezione condotti sugli animali, come sembrerebbe… Si tratta, quindi, di una canzone d’amore che descrive come la gelosia, rappresentata metaforicamente dalla scimmia del titolo, possa scatenare in una persona i suoi istinti più inconfessabili e primordiali.
  • SUSPICIOUS MINDS di Elvis Presley: in che modo migliore terminare questa carrellata, se non con il Re! Anche una delle sue canzoni più amate, quella che segnò il suo ritorno al vertice delle classifiche dopo anni non proprio fortunati, parla infatti di gelosia, dalla parte però di chi la subisce, la vittima innocente dei sospetti della partner: “siamo chiusi in trappola e io non riesco ad uscirne, perché ti amo troppo: perché non ti accorgi di quello che mi stai facendo quando non credi a quello che ti dico?… Se una vecchia amica si fermasse per salutarmi, vedrei ancora il sospetto nei tuoi occhi?… Non possiamo andare avanti insieme se le nostre menti sono sospettose…”

Non vi resta ora che scegliere a chi dedicare queste canzoni, magari accompagnandole ad un mazzo di rose gialle… L’importante è che vi limitiate a questo, se siete gelosi dei vostri partner!

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*