Caos nel Mercato sul timore che la crisi irlandese si diffonda COMMENTA  

Caos nel Mercato sul timore che la crisi irlandese si diffonda COMMENTA  

Eurozona I mercati finanziari sono stati gettati nello sconforto dopo il gigantesco crollo economico dell’Irlanda con l’euro, Paese dell’Unione che non è ancora riuscito a tracciare una linea netta che lo porti al di sopra del debito nella zona euro.

Di conseguenza, i mercati azionari di tutta Europa vivono momenti di preoccupazione, legati al timore che la congiunta dell’Unione europea e il Fondo Monetario Internazionale non saranno sufficiente a prevenire il contagio di crisi economica, e che questo possa dunque estendersi ad altri Stati membri.

Circa 3 miliardi di sterline sono state sottratte dal valore della Royal Bank of Scotland e della Lloyds Banking Group, entrambe nel timore di dover affrontare anche maggiori perdite sui 27 miliardi che hanno prestato agli irlandesi.

…continua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*