Capacità visiva dei cani: il Campo di visibilità COMMENTA  

Capacità visiva dei cani: il Campo di visibilità COMMENTA  

Il posizionamento degli occhi è un fattore importante, quando si parla di capacità visiva canina. I cani hanno un più ampio campo di percezione perché i loro occhi sono situati ai lati della testa. Vedono circa 240 gradi, in confronto agli esseri umani che vedono solo un campo di 180 gradi.


Le razze canine Rinopiteche, come ad esempio il barboncino, hanno un più ristretto campo di visibilità, mentre i cani dal naso lungo, come ad esempio il cocker spaniel, percepiscono gli angoli più ampi.


Secondo il cantro Americano per lo studio delle razze canine, le razze impeigate come cani guida per i ciechi hanno una capacità visiva di 75 gradi in visione binoculare sovrapposta, rispetto ai 120 gradi per gli esseri umani e dai 30 ai 60 gradi per la maggior parte dei cani.

Inoltre, un cane di piccola taglia, come ad esempio lo Shih Tzu ha meno visuale prospettiva dal suo punto di vista basso, rispetto ad un alano.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*