Capire quando il proprio marito è infelice COMMENTA  

Capire quando il proprio marito è infelice COMMENTA  

La triste realtà è che non tutti i matrimoni finiscono felicemente. Le pressioni del lavoro, denaro, figli e la vita in generale, possono influenzare direttamente il vostro matrimonio. Se il marito è infelice a casa, può cambiare il suo comportamento prima di poter realmente comunicare verbalmente le sue difficoltà. I segnali possono includere una mancanza di comunicazione, evitando di passare del tempo a casa, e un grave declino nella vostra vita sessuale.

Non è mai a casa

Se il marito è impegnato con il suo lavoro, fa gli straordinari di tanto in tanto non c’è nulla di cui preoccuparsi. Tuttavia, se il marito è costantemente al lavoro, straordinari aumentati improvvisamente,andando via di casa prima che ti svegli la mattina, può essere un segno che è infelice. Evitare di trascorrere del tempo a casa non significa necessariamente che il marito ha una relazione, che è il modo più semplice per passare ad una conclusione, ma potrebbe significare che ha bisogno di spazio o di tempo lontano da voi.

Se Non comunica più

Comunicare ed esprimere i propri sentimenti sono due elementi molto importanti in un matrimonio sano e quando si ha un calo nella comunicazione non è mai un buon segno. La comunicazione sana include la condivisione dei sentimenti, raccontando l’un l’altro la propria giornata e parlare di sogni e obiettivi. Se il marito inizia a chiudersi e non comunica i suoi pensieri e bisogni, può essere un segno che è infelice a casa.


Non è più interessato al sesso

Una vita sessuale sana è essenziale per mantenere un matrimonio felice. Avere alti e bassi per determinati periodi è normale, ma non è un buon segno se il marito ha completamente perso l’interesse.

Se non ti ha avvicinato per un periodo lungo, cogliere l’occasione per avvicinarsi a lui. Se rifiuta regolarmente, si può avere qualcosa di cui preoccuparsi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*