Capo ufficio tecnico del comune di Castiglione arrestato per assenteismo, timbrava il cartellino e se ne andava in BMW COMMENTA  

Capo ufficio tecnico del comune di Castiglione arrestato per assenteismo, timbrava il cartellino e se ne andava in BMW COMMENTA  

Castiglione di Sicilia (CT) – Pietro Scavo, 60 anni, un posto da molti invidiato come quello di capo ufficio tecnico presso il comune di Castiglione di Sicilia, è stato arrestato dalla guardia di finanza.

L’uomo sarebbe un assenteista incallito. Ad incastrare il dipendete comunale una serie di riprese video fatte dai finanzieri che lo hanno pedinato per mesi.

Tutto è partito dopo una serie di lamentele dei cittadini costretti ad aspettare ore che l’uomo si degnasse di presentarsi a lavoro. Dalle immagini si vede il dipendente comunale arrivare sul posto di lavoro, timbrare il cartellino e andare immediatamente via, per poi ritornare a timbrare il badge per l’uscita.

L’uomo, come documentato dalle immagini, scorrazzava per la città in una BMW o in una Toyota.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*