Capretto alla pugliese con pecorino

Cucina

Capretto alla pugliese con pecorino

Ingredienti per 4 persone:

Un cosciotto di capretto di circa 1000 grammi
2 spicchi di aglio
40 grammi di pecorino stagionato grattugiato
4 patate
60 grammi di strutto o di burro
un ciuffo di prezzemolo
sale
pepe
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
un cucchiaio di pangrattato

Preparazione:

tritare finemente 2 manciate di foglie di prezzemolo con l’aglio, poi mescolare questo battuto con il pecorino grattugiato. Con un coltellino dalla lama appuntita e sottile praticare dei tagli abbastanza profondi nel cosciotto di capretto, quindi inserirvi un poco di composto con il pecorino, poi tappare le piccole farciture con un po’ di strutto o di burro. Pelare le patate, lavarle e tagliarle a cubotti spessi circa mezzo cm, quindi sistemarle sul contorno di una pirofila unta d’olio. cospargerle con 1.2 cucchiai di battuto di aglio, prezzemolo e pecorino, salare, pepare quindi adagiarvi il cosciotto. cospargere con riccioli di strutto, o burro, con il rimanente trito odoroso, infine con il pangrattato.

Passare in forno caldo a 170 gradi e cuocere per circa 1 ora e 20 minuti, voltando il cosciotto a metà cottura e togliendolo dal forno quando la carne sarà ben dorata. Affettare il cosciotto e servire in tavola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sea-cucumber-2064541_960_720
Cucina

Come preparare i cetrioli di mare

17 ottobre 2017 di Notizie

I cetrioli di mare sono una classe degli Echinodermi. Sono diffusi sui fondali marini di tutto il mondo e sono caratterizzati da un corpo cilindrico allungato. Il loro nome deriva dalla somiglianza morfologica all’ortaggio. Questi abitanti del fondo oceanico sono prelibatezze in alcune cucine etniche. Come cucinarli e quali sono rischi di un eccessivo consumo.