Caratteristiche di contaminazione degli alimenti COMMENTA  

Caratteristiche di contaminazione degli alimenti COMMENTA  

Il cibo contaminato è stato rovinato da batteri o sostanze tossiche. I batteri possono crescere su cibo che è stato lasciato fuori dal frigorifero troppo a lungo o non è stato abbastanza cotto. Può anche diventare contaminato se il cibo è manipolato con le mani sporche o è esposto ad elementi tossici, come ad esempio sostanze chimiche pericolose.



Odore
In poche parole, se il cibo ha un altro odore, probabilmente c’è qualcosa che non va. I pesci che puzzano molto forte, un po’ come l’ammoniaca, rischiano di essere contaminati. La carne può avere l’odore rancido, se il grasso si è spento.

Aspetto
La muffa può apparire sugli alimenti che hanno un elevato contenuto di umidità. E’ causata da un fungo e ha un aspetto bianco-grigio, ma appare a chiazze più comunemente sul formaggio, marmellate, pane e carne. Gli alimenti che hanno più acqua in essi, come stufati cotti, pasta, formaggi freschi, marmellate e gelatine, deve essere eliminate al più presto perchè la muffa che appare può contenere batteri che possono penetrare attraverso l’umidità. C’è meno rischio con gli alimenti che contengono meno acqua, come il formaggio a pasta dura, e la muffaa può semplicemente essere eliminata.

Gusto
Certi sapori possono rivelare gusto aspro come il latte e yogurt quando sono contaminati, frutta e verdura hanno un sapore sgradevole. Se i gusti sulla carne sono diversi, attenzione perché possono contenere batteri che non sono stati distrutti durante la cottura.

L'articolo prosegue subito dopo

Non ci sono caratteristiche esteriori
In alcuni casi, il cibo non mostrerà segni di contaminazione. Il batterio E. coli, che è responsabile di causare l’intossicazione alimentare, non produce alcun cambiamento di odore o sapore. Il modo migliore per evitarlo è quello di garantire che il cibo viene raffreddato immediatamente dopo la cottura, cuocere e conservare la carne accuratamente e i cibi crudi devono essere messi a parte. Se siete in dubbio sulla qualità di tutto, buttarlo via piuttosto che rischiare la malattia . Buttare via tutto ciò che è andato oltre la data di scadenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*