Carlo Giovanelli, il principe dei salotti romani muore all’età di 74 anni COMMENTA  

Carlo Giovanelli, il principe dei salotti romani muore all’età di 74 anni COMMENTA  

Carlo Giovanelli, il principe dei salotti romani muore all'età di 74 anni
Carlo Giovanelli, il principe dei salotti romani muore all'età di 74 anni

L’agenzia AdnKronos ha dato la notizia della morte di Carlo Giovanelli, il principe dei salotti romani morto all’età di 74 anni.

La notizia della sua morte è stata dal figlio. E’ morto all’età di 74 anni a seguito di una malattia di cui soffriva da tempo.


I funerali della sua morte si celebreranno martedì 27 settembre alle ore 11 presso la Basilica di San Carlo Corso.

Carlo Giovanelli era discendente di una nota famiglia di ricchi e nobili veneziani.  Era nato il 14 gennaio 1942, figlio di Giuseppe e Franca Giulia. Nel 1966 si è sposato con Maria Elettra Elena Anna, da cui ha avuto un figlio, Guglielmo che ha dato la notizia della morte.


Appena saputo della sua morte, Roberto Gervasio ha detto: “Non c’era party, festa, cocktail, battesimo o altro a cui non partecipasse. Una persona di grande stile, molto gentile che mancherà molto ai salotti romani”.

Era considerato il simbolo dell’eleganza e dello stile di cui parlava e discuteva in alcuni salotti, non solo romani, ma anche televisivi.


E’ l’erede di una famiglia legata ai nobili di Venezia e a papi, come Innocente Odescalchi e Papa Albani.

Una figura che ricorderanno molti salotti e che mancherà al jet set e alla Roma dei party e degli eventi mondani.

L'articolo prosegue subito dopo


 


Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*