Carpi stadio municipale Cabassi: strade chiuse e orari

Cronaca

Carpi stadio municipale Cabassi: strade chiuse e orari

carpi-latina-stadio-cabassi

Si gioca oggi pomeriggio alle 15 allo stadio municipale Cabassi di Carpi la partita fra Capi e Latina. Modifiche alla viabilità cittadina previste per oggi.

Oggi pomeriggio la squadra di calcio del Carpi tornerà a calcare il terreno di casa. E’ infatti in programma l’incontro fra Carpi e Latina nell’ambito della nona giornata del campionato di calcio italiano di serie B, con inizio alle ore 15. La partita casalinga del Carpi comporterà varie limitazioni al traffico cittadino. Per motivi di pubblica sicurezza, come fatto anche in passato, il Comando di Polizia Municipale delle Terre d’Argine ha emesso un’ordinanza in tal senso, con tutte le indicazioni relative alle modifiche della viabilità.

Strade chiuse, limitazioni al traffico e divieti di fermata: le vie interessate. Misure in vigore nell’orario 10 – 18

In via Karl Marx, fra l’incrocio con via Cavallotti e quello con via Cattani saranno presenti delle transenne.

Stessa cosa nell’area nei pressi dello stadio. Le vie chiuse al traffico saranno pertanto: via Biondo (nel tratto fra via Marx e via Cavour), via Lincoln, via Moro (nel tratto fra via Alghisi e via Karl Marx), via Piave, via Pellico, via Martiri di Belfiore, via Mentana, via Marsala, via Ugo da Carpi (nel tratto fra via Cattani e via Cavallotti). Inoltre saranno in vigore divieti di fermata in tutte le strade e i parcheggi attorno allo stadio municipale. Infine, via Fratelli Cervi sarà riservata ai mezzi delle troupe televisive di Sky.

Tutte le misure saranno effettive a partire dalle 10 del mattino e fino alle 18.

Previsti anche pannelli per separare le tifoserie di Carpi e Latina

L’ordinanza prevede anche la messa in opera di appositi pannelli con la funzione di separare le tifoserie sia all’ingresso dello stadio Cabassi, sia nelle vie Marx (vicino al Circolo Tennis), Moro – Martiri di Belfiore e Biondo, nella zona del parcheggio Bnl.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche