Carpi: suicida ex imprenditore indebitato per 250.000 euro COMMENTA  

Carpi: suicida ex imprenditore indebitato per 250.000 euro COMMENTA  

Carpi (Modena) – Un uomo si è tolto la vita, impiccandosi, ieri mattina nella sua abitazione di Carpi, nel modenese. L’uomo, ex imprenditore, si chiamava Luigi Bignardi, 68 anni. Da quanto si apprende, Bignardi era indebitato per circa 250.000,00 euro, debiti contratti anche nei confronti di Equitalia. I parenti dell’uomo pare, fossero a conoscenza del debito. Sul corpo dell’uomo è stata disposta l’autopsia. Sequestrati dalla polizia una lettera e alcuni documenti ritrovati in casa del Bignardi.

Leggi anche: Lazio – Carpi, streaming gratis Serie A 6 gennaio 2016

Leggi anche

Ngapeth
Cronaca

Il pallavolista Ngapeth si autodenuncia in procura: ‘Fui io a travolgere i 3 pedoni’

E' Earvin Ngapeth l'uomo che nella notte tra giovedi e venerdi scorso ha investito tre pedoni a Modena, ferendone gravemente uno, e fuggendo senza prestare soccorso. Ngapeth è un personaggio molto noto agli appassionati di volley, per essere lo schiacciatore della nazionale francese e della Dhl Modena, squadra che milita nel massimo campionato di Pallavolo. Lo stesso atleta transalpino si è costituito in Procura autodenunciandosi per l'accaduto. Il pallavolista adesso è stato sospeso dall'attività agonistica da parte della società emiliana, e ha raccontato i fatti in una nota: ' Sono sconvolto e dispiaciuto - ha scritto Ngapeth nella nota -  Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*