Carso 2014: un Percorso Guidato tra le Trincee della Prima Guerra Mondiale - Notizie.it

Carso 2014: un Percorso Guidato tra le Trincee della Prima Guerra Mondiale

Viaggi

Carso 2014: un Percorso Guidato tra le Trincee della Prima Guerra Mondiale

Si chiama progetto Carso 2014 è vuole valorizzare il territorio, attraverso il ricordo di quell’immane tragedia che fu la prima guerra mondiale, per non dimenticare ciò che accadde.

Provincia, Comuni ed enti privati hanno provveduto alla ristrutturazione e alla creazione di un percorso guidato nelle trincee del Carso: otto postazioni per i cannoni, una vista mozzafiato sul ‘Vallone’ che congiunge Gorizia a Duino e quindi a Trieste, schede e ricostruzioni per comprendere la vita di trincea e gli obiettivi dell’esercito italiano nella Grande Guerra.

Si chiama le ‘Cannoniere del Brestovec’, a cavallo tra i comuni di Doberdò del Lago e Savogna d’Isonzo (Gorizia), tra gli abitati di San Martino e San Michele del Carso.

Le ‘cannoniere’ – nome che descrive un intero sito – conservano la sovrapposizione di strutture preistoriche (castelliere celtico), di fortificazioni della prima Guerra mondiale (trincee austriache e rifugi italiani), bunker a presidio del confine italo-jugoslavo nel periodo della Guerra fredda.

Due anni di lavoro ed un investimento di 640mila euro, per raccontare alle nuove generazioni quanto dure fossero le condizioni di vita nelle trincee del 1915.

Il percorso del monte Brestovec è poi completato dalla sistemazione di alcune trincee che furono realizzate con estrema perizia da militari o da civili militarizzati.

“Insomma uno sviluppo di tutto il territorio della provincia dal punto di vista turistico negli anni del Centenario della Grande guerra che qui ebbe uno dei fronti più sanguinosi e difficili”, ha detto Mara Cerniz, vicepresidente e responsabile del progetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche