Casa Corona sequestrata: Le Donatelle costrette ad andare via

Gossip

Casa Corona sequestrata: Le Donatelle costrette ad andare via

Corona
Corona

Silvia Provvedi non sta vivendo un periodo idilliaco, “le Donatella” costrette ad abbandonare la casa di Corona.

L’attuale fidanzata del re dei paparazzi sicuramente non sta vivendo un periodo meraviglioso, infatti dopo aver salutato Fabrizio Corona, che dal 10 ottobre di quest’anno è stato trasferito in carcere, ora si trova costretta ad abbandonare la casa di proprietà del fidanzato, in quanto sequestrata dalla Guardia di Finanza.

In quest ultimo mese lei e la sorella Giulia, in arte “Le Donatella” erano rimaste a vivere nella casa di Fabrizio Corona, bellissimo appartamento situato in via De Cristoforis, una delle zone più belle di Milano a due passi da corso Como e dal valore di 2 milioni e mezzo di euro. Le sorelle, che in questo mese erano solite organizzare “festicciole” con amici nell’abitazione, sono state costrette dalla Guardia di Finanza ad abbandonare la casa del compagno, attualmente detenuto con l’accusa di intestazione fittizia di beni.

La lussuosa casa era già stata al centro di dibattiti nel 2010, quando Lele Mora affermo che l’appartamento era stato un suo regalo per Corona con questo racconto:

“Ebbi una relazione con Corona, spesi per lui circa 2 milioni di euro nel periodo 2004-2006. I soldi provenivano da fatture false. Gli ho comprato 8 autovetture a partire da una Audi cabriolet per arrivare alla Bentley Continental. Anche l’appartamento a Milano in via De Cristoforis gliel’ho comprato io, o meglio, ho rifornito Corona di circa 1 milione 500 mila euro in contanti che doveva utilizzare per l’acquisto dell’appartamento”.

A quanto pare le vicende giudiziarie del paparazzo più conosciuto d’Italia sembrano non trovare fine continuando a complicarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...