Casa editrice Guanda compie 80 anni COMMENTA  

Casa editrice Guanda compie 80 anni COMMENTA  

Parma – Ci avviciniamo all’ottantesimo anniversario della fondazione della casa editrice Guanda – acquisita da Longanesi nel 1986 – e il gruppo editoriale ha già ufficializzato i festeggiamenti per il 14 maggio.


Anche Luis Sepulveda prenderà parte all’evento. Lo scrittore sudamericano è infatti considerato l’autore di punta della sezione narrativa della casa editrice, avendo venduto oltre due milioni di copie. Sarà intervistato all’Auditorium del Carmine da Bruno Arpaia, altro autore Guanda, finalista allo Strega 2011.


Il giorno successivo sarà il turno del poeta siriano-libanese Adonis, che incontrerà il pubblico per un discorso d’onore presso il palazzo del Governatore. L’autore è considerato una vera e propria leggenda in ambito poetico, tanto da essere stato presentato come uno dei maggiori attualmente viventi. Sempre nello stesso giorno anche l’esposizione delle copertine storiche dell’editore Guanda, con intervento dell’editore Luigi Brioschi e della scrittrice Marta Morazzoni per approfondire il tema “autore-editore”.

Un incontro di prima grandezza, quindi, che rappresenta non solo uno dei maggiori del mese in ambito culturale, ma anche una porzione fondamentale della nostra letteratura. Mi piace pensare alle case editrici come piccole “bolle di cultura”, ognuna con la propria storia e il proprio passato, ognuna con il proprio bagaglio culturale. Ottant’anni non sono uno scherzo, specialmente se porti il nome Guanda e hai pubblicato fenomeni indiscussi come i sovracitati Sepulveda e Adonis. Una ricorrenza che merita il giusto festeggiamento.


Filippo Munaro

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*