Casa Noha: un viaggio alla scoperta di Matera

Cultura

Casa Noha: un viaggio alla scoperta di Matera

Screenshot-2014-02-28-17.31.23
Non scalpelli e piccioni per incidere la pietra di Casa Noha e creare nuova superficie dove non c’è, ma ambienti che si affollano di voci e personaggi, accessibili a chiunque scelga di addentrarsi nelle sue stanze. Casa Noha ospita un importante progetto che sviluppa l’interazione tra nuove tecnologie e cultura e che trasforma le sue stanze offrendo una storia narrata di Matera dalla Preistoria al giorno d’oggi.

Il racconto filmato I sassi invisibili – Viaggio straordinario nella storia di Matera, realizzato da Giovanni Carrada e proiettato sulle pareti di sasso dell’abitazione, offre al visitatore, grazie a immagini, storie, suoni, riferimenti incrociati, la prima ricostruzione completa della storia della città. Il ricco intreccio di tante esistenze continuerà a rendere vive le stanze di Casa Noha e le sue pareti di pietra continueranno a rievocare i racconti lntani di cui sono custodi.

Una narrazione appassionante valorizzata dall’immediatezza delle immagini e dall’accurato lavoro di un team di sedici specialisti, con il coordinamento scientifico di Rosalba Demetrio, che si è confrontato con la complessità del territorio da diverse prospettive: dall’architettura alla storia dell’arte, dall’archeologia alla storia della civiltà contadina.

Un materiale documentario inedito e di grande valore scientifico il cui obiettivo principale non è la semplice promozione turistica ma far riaffiorare la memoria di una città quasi imprigionata nel tufo in cui è scavata.

Erika Mennella

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche