CASALOTTI: PROSEGUE L’OCCUPAZIONE DEI CASALI COMMENTA  

CASALOTTI: PROSEGUE L’OCCUPAZIONE DEI CASALI COMMENTA  

Dal 30 Marzo sono stati occupati, da precari e un gruppo di famiglie, i terreni ex  proprietà dei Frati Combioniani. La precarietà abitativa è ormai diventata una vera e propria emergenza   e l’organizzazione “Casa per tutti” , rivendica il diritto a mantenere pubblici gli spazi ed i terreni occupati  mediante l’autorecupero abitativo e sociale a vantaggio dei cittadini  di Montespaccato e Casalotti , contro la decisione cedere l’area per la solita speculazione edilizia. L’area è composta da vari ettari di terreno, aree boschive, due casali e due caseggiati. Al loro posto si vorrebbero costruire palazzine che andrebbero ad aggravare ulteriormente la già insostenibile situazione del traffico strozzato  di Casalotti.


“Casa per tutti”  chiede altresì che si costituisca un tavolo per le trattative insieme alle istituzioni competenti per individuare le proprietà, definire progetti speculativi e lavori per in beni comuni"Casa per tutti e per tutte" occupa edifici in Via Boccea 506

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*