CasaPound e lo striscione al cimitero: “Buon Primo Maggio lavoratore suicidato” COMMENTA  

CasaPound e lo striscione al cimitero: “Buon Primo Maggio lavoratore suicidato” COMMENTA  

È il Primo maggio, la festa dei lavoratori, e nonostante non ci sia troppo da festeggiare la giornata diventa occasione di dibattiti e riflessioni, scampagnate, anche se il tempo non è clemente, e incontri istituzionali con i sindaci.

Un Primo maggio però accompagnato da molte polemiche e da una provocazione firmata CasaPound, centro sociale di estrema destra e ispirazione fascista. Blu, Blocco lavoratori unitario, sindacato legato a  CasaPound, ha organizzato blitz in una cinquantina di cimiteri in Italia e nel cimitero di Trespiano, a Firenze, ha appeso uno striscione con scritto a provocazione “Buon Primo Maggio lavoratore suicidato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*