CasaPound, in gruppo si mena meglio: aggredito Filippo Rossi COMMENTA  

CasaPound, in gruppo si mena meglio: aggredito Filippo Rossi COMMENTA  

Viterbo – I metodi dei fascisti sono sempre gli stessi a prova del fatto che questa particolare specie non si è evoluta, in barba a tutte le teorie di Darwin.

Ne sa qualcosa il giornalista Filippo Rossi, stretto collaboratore di Fini, direttore de “Il Futurista” e animatore dell’evento culturale “Caffeina” a Viterbo. proprio a Viterbo sono entrati in azione gli squadristi.

Rossi ha fatto il nome di chi era a capo dei suoi aggressori, una quindicina di persone, ma solo in 5 hanno preso parte al pestaggio.

A capo dei prodi guerrieri c’era Gianluca Iannone, leader del movimento fascista. Rossi, aggredito intorno all’1, è stato dimesso dall’ospedale alle 5 di questa mattina.

L'articolo prosegue subito dopo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*