Case vacanza: dove costa di meno (e di più) quest’anno

News

Case vacanza: dove costa di meno (e di più) quest’anno

http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/Europa-vacanze-2016.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/Europa-vacanze-2016.jpg

In quali paesi e città d’Europa si trovano le case vacanza più economiche? E in quali località aspettare l’arrivo della bassa stagione fa risparmiare di più? Ce lo svela Holidu, motore di ricerca per case vacanza, che ha permesso di stilare una sorta di “prezzario” delle case vacanza per permettere, a chi vuole prendersi qualche settimana di vacanza, di decidere con il cuore ma anche con il portafoglio.

I prezzi a confronto si basano sul costo medio di pernottamento per una notte, per un famiglia composta da quattro persone durante la settimana che va dal 13 al 20 agosto in alta stagione, e dal 3 al 10 settembre in bassa stagione.

Prezzi a confronto: alta stagione
Secondo Holidu, quest’anno, ad essere la destinazione più economica in cui soggiornare in case vacanze, è l’Albania, con un prezzo medio di 63 euro a notte. Seguono la Danimarca e l’Austria, intorno agli 80 euro a notte. In forte calo rispetto al 2015 sono invece i prezzi medi di pernottamento in Grecia.

Tra i Paesi più cari d’Europa, si conferma l’Olanda insieme all’Inghilterra e Malta. Spagna, Italia, Francia e Portogallo offrono infine possibilità di pernottamenti a un prezzo medio alto, che si aggira sui 123 euro (Italia) e 125 euro (Spagna).

Per chi parte in bassa stagione: fino a -70%
Quanto conviene aspettare la bassa stagione e dove la bassa stagione è più conveniente? A giudicare dalla classifica, la Danimarca a settembre offre costi del 70% più convenienti rispetto ad agosto. Anche Olanda (37%), Albania (36%), Svezia (32%) e Francia (31%) sono da tenere in considerazione se si vuole risparmiare e si può attendere settembre per le ferie. In Slovenia e in Belgio, invece, è possibile che il pernottamento in bassa stagione venga a costare in media il 7-8% in più rispetto a quello agostano.

Al mare in Italia

Le destinazioni più economiche in alta stagione si trovano nel Cilento (92 euro), ma si tratta di un’eccezione, perché il Sud Italia è tra le mete più dispendiose ad agosto. In testa c’è Gallipoli dove si spende in media 215 euro a notte, seguita da Favignana e San Vito Lo Capo. In Sardegna ci aggiriamo sui 136 euro, 134 euro il Lago di Garda e 130 la Toscana.
È però durante la bassa stagione che alcuni prezzi vengono stravolti: da destinazioni carissime in alta stagione, Gallipoli , Vieste e l’Isola d’Elba diventano tra le mete più vantaggiose in settembre. In generale Puglia, Abruzzo, Salento, Sardegna e Marche, con prezzi tra il 42 ed il 37% più convenienti, sono degli ottimi affari per chi fosse disposto ad aspettare per le proprie ferie l’arrivo della bassa stagione.

Se sei proprietario di un immobile in città come Milano, Venezia e Verona e vuoi approfittare per affittarlo per le vacanze o comunque per periodi brevi, puoi sempre rivolgerti a Guesthero, società che si occupa di gestione completa degli affitti brevi (gestione annunci su piattaforme, check-in, check-out, manutenzione, cambio biancheria).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...