Caserta: marito uccide la moglie e si butta dal balcone. La donna aveva lesioni sul corpo

Cronaca

Caserta: marito uccide la moglie e si butta dal balcone. La donna aveva lesioni sul corpo

Caserta: marito uccide la moglie e si butta dal balcone. La donna aveva lesioni sul corpo

Gennaro Merola, 80enne di Santa Maria Capua Vetere, avrebbe prima ucciso la moglie 77enne, Gerarda Di Pietro, e poi si sarebbe tolto la vita gettandosi dal balcone.

Nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 marzo, un uomo di 80 anni, Gennaro Merola, si è lanciato dal balcone della propria abitazione di Sanata Maria Capua Vetere (Caserta). I carabinieri che sono intervenuti sul posto, oltre al suo cadavere, nella casa di via della Valle nella quale risiedeva hanno rinvenuto anche quello della moglie 77enne, Gerarda Di Pietro. Gli inquirenti sospettano che si tratti di un caso di omicidio-suicidio. Il corpo della donna è stato trovato nel letto e mostrava evidenti lesioni al volto, causate co ogni probabilità da un corpo contundente. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe prima ucciso la moglie e poi si sarebbe gettato dal balcone di casa, sito al primo piano. Non sono, invece, ancora state formulate ipotesi circa il movente del delitto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche