Casi gravi influenza 2015 COMMENTA  

Casi gravi influenza 2015 COMMENTA  

0

Come ogni inverno, oltre al freddo arriva molto presto anche l’influenza, che attacca prima di tutto i pazienti più deboli come gli anziani e i bambini. Ogni anno c’è il rischio che il virus sia sempre più forte, ecco perchè è sempre meglio farsi vaccinare per non incorrere in episodi gravi che potrebbero rivelarsi persino letali.


Quest’anno si sono già verificati alcuni casi piuttosto problematici, dai dati ufficiali infatti è emerso come durante la quarta settimana del 2015 si sia registrata un’alta percentuale di casi piuttosto gravi rispetto alla stagione influenzale precedente. Dalla quinta settimana i casi hanno cominciato a diminuire anche se i soggetti maggiormente colpiti sono stati i bambini sotto i 5 anni d’età e gli over 65, nella maggior parte dei casi nessuno di questi soggetti era stato precedentemente vaccinato. Su 318 casi gravi già ne sono deceduti ben 51, i pazienti avevano un’età media di 56 anni e l’80% dei soggetti aveva già una patologia cronica persistente.


Il virus infatti si è driftato, cioè il virus durante la diffusione e la circolazione si è modificao. Attualmente il virus sarebbe quello dell’H3N2 e sebbene solo il 20% dei pazienti sia stata colpita da questo ceppo la sua evoluzione è stata tanto veloce da comportare due casi gravi, uno a Bari e l’altro a Lecce.


 

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Casi gravi influenza 2015 | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*