Casini: l’Italia può migliorare COMMENTA  

Casini: l’Italia può migliorare COMMENTA  

Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, sull’annosa situazione politica ed economica dell’Italia, in un’intervista, ha dichiarato: “La frase di Luigi Angeletti sul fatto che era meglio Berlusconi di Monti, io la capisco.

E purtroppo ne traggo un giudizio molto amaro: per una parte del Paese meglio non fare nulla che fare qualcosa. Meglio vivere nello statu quo piuttosto che cercare di cambiare le cose.

E questa è esattamente la ragione per cui l’Italia è andata a fondo. Perché dal governo Prodi a quello Berlusconi c’è stata una tragica continuità: si sono rinviati i problemi invece di affrontarli.

Un governo come quello di Mario Monti che in quattro mesi affronta dalla riforma previdenziale alle liberalizzazioni, dalle semplificazioni alla manovra suppletiva e infine alla riforma del lavoro è un governo che rompe il continuismo, la tranquillità che c’era.

L'articolo prosegue subito dopo

Davvero c’è chi non ricordi che noi una dozzina o poco più di settimane fa noi eravamo all’anticamera della Grecia e che quella malintesa normalità proprio lì ci aveva portato?”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*