Caso di stalking con 50 rose rosse COMMENTA  

Caso di stalking con 50 rose rosse COMMENTA  

stalking

Nuovo caso di stalking. L’uomo rischia il processo per regalare 50 rose rosse alla ex.

Omaggiare una persona con un mazzo di fiori è stato da sempre un simbolo d’amore e passione, ora non più. Questo è  successo a Torino, dove un uomo di 70 anni rischia il processo per essere  accusato di  stalking. L’uomo ha regalato alla ex compagna, con cui ha avuto una relazione, 50 rose rosse. La coppia era stata insieme quasi 20 anni.


Inoltre, l’uomo  aveva portato la macchina rotta della ex compagna dal meccanico,  e aveva sostituito la batteria dell’auto senza l’autorizzazione della suddetta.

Questi atti, come quello di aver comperato un pollo con le patatine -che tanto piace alla donna-, possono far sì che l’uomo sia condannato per stalking.

L’avvocato dell’accusa  afferma che l’uomo  non era consapevole di compiere atti persecutori, e pensava solo di essere gentile.

Il settantenne  afferma di essere ancora innamorato della ex compagna, con cui ha condiviso quasi due decenni.   E sostiene  che la  unica intenzione che aveva,  era quella di tornare insieme.

L'articolo prosegue subito dopo

Lei però, non vuole sapere niente di lui.  Ora l’uomo di settanta anni deve aspettare fino al 14 settembre per sapere quale sarà la sentenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*