Castel Sant’Elmo a Napoli

Guide

Castel Sant’Elmo a Napoli

Questo splendido castello, in passato chiamato Belforte, che si innalza fiero sulla collina del Vomero, è posto nel luogo in cui, a partire dal X secolo, si trovava una chiesa dedicata a S. Erasmo, da qui il nome Ermo e poi Elmo. La pianta del Castello ha la forma di una stella a sei punte e lungo la sommità dei bastioni ci sono gli ampi corridoi ancora oggi praticabili. Inoltre Castel Sant’Elmo con le sue ampie cannoniere poste sui bastioni e le alte mura circondate da un profondo fossato, era una struttura che si prestava perfettamente a compiti strategico-difensivi. Nel XVI secolo Castel’Sant Elmo ebbe la funzione di carcere in cui fu imprigionato fra gli altri Tommaso Campanella. Attualmente il Castello è sede di eventi e manifestazioni culturali temporanee, nonché di congressi e meeting.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...