Catania, al via il progetto "Spazzamare": più pulizia per i fondali etnei - Notizie.it

Catania, al via il progetto “Spazzamare”: più pulizia per i fondali etnei

Catania

Catania, al via il progetto “Spazzamare”: più pulizia per i fondali etnei

ACI TREZZA (CT) – Provincia Regionale di Catania, Amp Isole Ciclopi e Cutgana dell’Università di Catania insieme per ripulire lo specchio acqueo antistante la fascia costiera etnea da Calatabiano fino alla foce del fiume Simeto dai rifiuti solidi galleggianti.
Stamattina, infatti, è stato attivato il servizio di pulizia “Spazzamare” grazie al battello in dotazione all’Amp Isole Ciclopi ed al contributo economico della Provincia Regionale di Catania.

Un servizio che sarà attivo tutti i giorni fino ad ottobre (dalle 8 alle 18) finalizzato a rendere più pulito e maggiormente attraente la fetta di mare antistante i diversi chilometri di costa etnea eliminando la presenza di rifiuti, buste e bottiglie di plastica, cassette di legno e di plastica, tronchi e materiale di vario genere, ma anche copertoni, termocoperture, bombole di gas, boe e gavitelli.
L’iniziativa rientra nell’ambito del protocollo d’intesa stipulato due anni fa tra la Provincia Regionale di Catania, Amp Isole Ciclopi e Cutgana (il centro interfacoltà dell’Università di Catania) ed oggi è stata presentata ad Aci Trezza, nello specchio acqueo antistante l’Isola Lachea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*