Catania, banditi assaltano ufficio postale con un escavatore

Catania

Catania, banditi assaltano ufficio postale con un escavatore

Una banda di rapinatori ha provato ad assaltare un ufficio postale di Catania, con un escavatore, nella serata di domenica, cercando di fare irruzione all’interno della sede di Poste Italiane, sita in Via Galatioto, per appropriarsi del denaro contante giacente all’interno della struttura.

L’escavatore avrebbe letteralemente sfondato le pareti, provocando un forte boato, e gettando nel panico i residenti della zona. Nel corso del tentativo di sfondamento, sono state danneggiate alcune vetture che si trovavano parcheggiate nella zona adiacente, e danni sono stati cagionati anche alla struttura del palazzo che sormonta l’ufficio postale.

Per fortuna non si segnalano danni a persone. Il quartiere di Picanello, dove insiste l’ufficio Postale assaltato, è una delle zone del capoluogo etneo col maggiore tasso di criminalità. Adesso gli inquirenti sperano di individuare i responsabili mediante la visione delle immagini, riprodotte dalle telecamere a circuito chiuso della zona.