Catania: “La differenziata è un disastro e la città è sporca” COMMENTA  

Catania: “La differenziata è un disastro e la città è sporca” COMMENTA  

CATANIA – “Il servizio di smaltimento e raccolta dei rifiuti costa al Comune di Catania quasi 70 milioni di euro l’anno, una cifra sproporzionata anche rispetto al servizio che ne ha la città, che è sporca e non riesce a fare una efficace raccolta differenziata.

Lo ha detto stamani l’ex sindaco di Catania, Enzo Bianco e senatore del Pd, a margine di un’ infuocata conferenza stampa sul problema annoso della raccolta differenziata.

Numeri alla mano, secondo Bianco, per cui: “Il sindaco dice di aver risanato i conti, ma sui rifiuti ci sembra che la sua gestione non sia affatto efficiente.

C’è un costo sproporzionato rispetto al servizio dato alla città. Il costo del servizio di smaltimento e raccolta dei rifiuti solidi urbani a Catania è più alto di 13 milioni di euro che rispetto a quello dell’Ato Simeto Ambiente, che è più vasto e più popolato e fa il porta a porta.

L'articolo prosegue subito dopo

Lo dicono i documenti ufficiali”. Il nodo da sciogliere è quello legato all’aumento della Tarsu che non corrisponde ad un miglioramento della pulizia cittadina. Quest’anno è aumentata dell’8,5%, ma i risultati non in linea con le normative europee dicono ancora il contrario. Cassonetti stracolmi e mai raccolti con puntualità. A farne le spese i cittadini sempre più confusi che persuasi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*