Catania, maxi arresti per droga

Catania

Catania, maxi arresti per droga

Maxi arresti la scorsa notte a Catania da parte dei carabinieri di Fontanarossa per reati di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti. Dopo mesi di indagini è stato accertato come gli indagati avessero approntato un vero e proprio mercato all’aperto della droga a ridosso in un noto quartiere di Librino di Catania, ove gli arrestati si erano ripartiti in maniera ben recisa i compiti e i turni di “lavoro”. Infatti, erano previste “vedette”, “cassieri” , “spacciatori” e “rifornitori”, quest’ultimi con il compito di rifornire lo spacciatore con il carico di dosi quando le stesse stavano per terminare. Nel corso delle indagini è stato anche sequestrato un sofisticato impianto di videosorveglianza istallato proprio sul tetto del palazzo del viale Grimaldi 10, utilizzato dagli spacciatori per controllare delle forze dell’ordine.
I carabinieri hanno eseguito nove ordinanze di custodia cautelare in carcere e una di obbligo di presentazione alla P.G. emesse dal G.I.P presso il Tribunale di Catania.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*