Catania, saldi al via contro la crisi: ma attenzione ai falsi sconti COMMENTA  

Catania, saldi al via contro la crisi: ma attenzione ai falsi sconti COMMENTA  

CATANIA – Al via in Sicilia e a Catania la stagione dei saldi, che dureranno sino al 15 marzo.  “I saldi, in realtà, i negozianti li hanno già anticipati da qualche giorno”, ha osservato il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi, evidenziando che “questa situazione dimostra come i commercianti siano i primi fautori di una liberalizzazione dei saldi che permetta di spalmare gli sconti nell’arco di tutto l’anno e di risollevare il volume delle vendite”. E come ogni anno il Codacons manda in giro i propri ispettori per evitare brutte trappole.


“Lo scoramento generalizzato delle famiglie ha smorzato le aspettative che precedono generalmente l’inizio dei saldi –  ha detto Lillo Vizzini, presidente regionale di Federconsumatori -. Anticipare le vendite a saldo, come avvenuto in molte città a livello internazionale, avrebbe sicuramente aiutato a registrare un andamento delle vendite meno disastroso.

Credo sia venuto il momento di rivedere le norme sui saldi e le vendite promozionali”.

“Non aspettatevi miracoli – però a spiegato Primo Mastrantoni, segretario dell’Aduc – i saldi non sono l’affare della vità e soprattutto in questo periodo occorre stare doppiamente attenti.

I commercianti tengano bassi i prezzi, perchè questo facilita l’acquisto dei prodotti mentre i consumatori seguano le regole per gli acquisti sicuri, evitando di fermarsi al primo negozio che pratica sconti e ricordando che nessuno regala niente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*