Catania, sbarcati al Porto i 312 superstiti soccorsi al largo delle coste libiche

Catania

Catania, sbarcati al Porto i 312 superstiti soccorsi al largo delle coste libiche

E’ approdata al Molo centrale del Porto di Catania la nave “Siem Pilot” che trasportava i 312 superstiti e le salme dei 49 migranti che hanno perso la vita soffocati all’interno della stiva di un barcone. Le vittime sono tutti uomini, che sono stati collocati nella parte sottostante per avere pagato un prezzo più basso.

Nonostante i soccorsi al largo delle coste libiche da parte del pattugliatore della Marina Militare Cigala Fulgosi, non è stato possibile salvare i migranti stipati nella parte inferiore dello scafo. I migranti sbarcati sulla banchina del porto etneo sono in tutto 416 mentre altri 104 a bordo sono stati soccorsi dalla nave tedesca Werra.

Lo sbarco è stato coordinato dalla Prefettura di Catania, mentre ad attendere i migranti i volontari della Croce Rossa, delle organizzazioni umanitarie e dalle associazioni di volontariato, che hanno provveduto a dare conforto ai migranti provati dopo la lunga ed estenuante traversata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*